Tassa di soggiorno ridotta per i diportisti

Recentemente è emanata l'Ordinanza sull'importo, il metodo di pagamento e la distribuzione della tassa di soggiorno per charter imbarcazioni, le navi da crociera e le persone che soggiornano a bordo. Con lo stesso è regolato anche il metodo di pagamento della tassa di soggiorno per le navi da crociera nel traffico marittimo internazionale e il traffico internazionale nelle acque territoriali ed interne, che riduce del 20% l’importo forfettario della tassa di soggiorno nel 2020.

Data di pubblicazione: 8. 8. 2020
I diportisti possono scegliere di pagare la tassa di soggiorno per singola notte o sotto forma di tariffa fissa. La tassa di soggiorno per i diportisti è di 10.00 HRK per persona e notte.

La buona notizia è che l'Ente Nazionale Croato per il Turismo mette a disposizione dei diportisti il portale multilingue NAUTIKA.EVISITOR.HR che permette loro di pagare la tassa di soggiorno in modalità online. Il portale rappresenta una modalità aggiuntiva di pagamento della tassa di soggiorno, che i diportisti finora hanno sempre pagato presso le Capitanerie di porto e gli uffici marittimi croati.

Ricordiamo che la tassa si paga per le imbarcazioni che sono lunghe più di 7 m, sono dotate di lettini incorporati e vengono utilizzate per vacanze in barca, scopi ricreativi e crociere.

Nel 2020 l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno viene ridotto del 20% per i diportisti e si paga come segue:


I diportisti che nel 2019 hanno versato l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno per il periodo che finisce nel 2020, in conformità al presente Regolamento non sono sottoposti al pagamento della tassa di soggiorno per il periodo che rientra nel 2020
Se il periodo per il quale i diportisti hanno pagato l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno coincide con il periodo dell’epidemia causata dal COVID-19 sul territorio della Repubblica di Croazia, i diportisti possono richiedere il rimborso proporzionale all’importo versato a titolo della tassa di soggiorno per il periodo durante il quale è stata dichiarata l’epidemia causata dal COVID-19 sul territorio della Repubblica di Croazia oppure possono richiedere la proroga del periodo di tempo proporzionale al periodo di tempo per il quale è stata versata la tassa di soggiorno.

Tutte le richieste riguardanti il rimborso o la proroga del periodo di tempo vengono inviate all’Ente Nazionale Croato per il Turismo e il modulo potete trovare QUI.

eNautics portal
Le persone in possesso di OIB (cittadini croati, nonché cittadini dell'UE che hanno registrato il loro soggiorno nella Repubblica di Croazia o hanno richiesto un numero di identificazione personale nella nostra amministrazione fiscale) oppure eOI (eID – cioè carta d'identità elettronica) possono accedere al sito web eNautics che è destinato ai marinai e consente registrazione dell'arrivo di una barca o yacht nel mare territoriale della Repubblica di Croazia. È inoltre possibile richiedere una conferma elettronica del pagamento delle tasse di sicurezza della navigazione sul sito web al momento della registrazione dell’imbarcazione.
Per ora, il servizio può essere utilizzato da tutti i cittadini della Repubblica di Croazia e dai cittadini dei paesi dell'Unione Europea che hanno introdotto un sistema di carte elettroniche o altri metodi di identificazione elettronica.

La registrazione dell'arrivo della barca, il pagamento della tassa per la sicurezza della navigazione e il pagamento della tassa di soggiorno sono ancora possibili nelle Capitanerie di porto e gli uffici marittimi.

Ricordiamo che l'attuale orario di lavoro dell’ufficio marittimo di Punat è dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e il sabato dalle 8 alle 12.

L'ufficio marittimo è chiuso la domenica e nei giorni festivi. Gli orari degli uffici sono soggetti a modifiche.

 
footer-logo
Membri del gruppo Marina Punat:
  • Marina Punat d.o.o.
  • Brodogradilište Punat d.o.o.
  • Marina Punat Hotel & Resort
  • Marina Commerce d.o.o.
  • Gajeta d.o.o.
  • Kvarner d.o.o.
  • Brodica d.o.o.