Novosti

08.08.2020.

Tassa di soggiorno ridotta per i diportisti

I diportisti possono scegliere di pagare la tassa di soggiorno per singola notte o sotto forma di tariffa fissa. La tassa di soggiorno per i diportisti è di 10.00 HRK per persona e notte.

La buona notizia è che l'Ente Nazionale Croato per il Turismo mette a disposizione dei diportisti il portale multilingue 
NAUTIKA.EVISITOR.HR che permette loro di pagare la tassa di soggiorno in modalità online. Il portale rappresenta una modalità aggiuntiva di pagamento della tassa di soggiorno, che i diportisti finora hanno sempre pagato presso le Capitanerie di porto e gli uffici marittimi croati.

Ricordiamo che la tassa si paga per le imbarcazioni che sono lunghe più di 7 m, sono dotate di lettini incorporati e vengono utilizzate per vacanze in barca, scopi ricreativi e crociere.

Nel 2020 l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno viene ridotto del 20% per i diportisti e si paga come segue:


I diportisti che nel 2019 hanno versato l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno per il periodo che finisce nel 2020, in conformità al presente Regolamento non sono sottoposti al pagamento della tassa di soggiorno per il periodo che rientra nel 2020
Se il periodo per il quale i diportisti hanno pagato l’importo forfettario a titolo della tassa di soggiorno coincide con il periodo dell’epidemia causata dal COVID-19 sul territorio della Repubblica di Croazia, i diportisti possono richiedere il rimborso proporzionale all’importo versato a titolo della tassa di soggiorno per il periodo durante il quale è stata dichiarata l’epidemia causata dal COVID-19 sul territorio della Repubblica di Croazia oppure possono richiedere la proroga del periodo di tempo proporzionale al periodo di tempo per il quale è stata versata la tassa di soggiorno.

Tutte le richieste riguardanti il rimborso o la proroga del periodo di tempo vengono inviate all’Ente Nazionale Croato per il Turismo e il modulo potete trovare QUI.

eNautics portal
Le persone in possesso di OIB (cittadini croati, nonché cittadini dell'UE che hanno registrato il loro soggiorno nella Repubblica di Croazia o hanno richiesto un numero di identificazione personale nella nostra amministrazione fiscale) oppure eOI (eID – cioè carta d'identità elettronica) possono accedere al sito web eNautics che è destinato ai marinai e consente registrazione dell'arrivo di una barca o yacht nel mare territoriale della Repubblica di Croazia. È inoltre possibile richiedere una conferma elettronica del pagamento delle tasse di sicurezza della navigazione sul sito web al momento della registrazione dell’imbarcazione.
Per ora, il servizio può essere utilizzato da tutti i cittadini della Repubblica di Croazia e dai cittadini dei paesi dell'Unione Europea che hanno introdotto un sistema di carte elettroniche o altri metodi di identificazione elettronica.

La registrazione dell'arrivo della barca, il pagamento della tassa per la sicurezza della navigazione e il pagamento della tassa di soggiorno sono ancora possibili nelle Capitanerie di porto e gli uffici marittimi.

Ricordiamo che l'attuale orario di lavoro dell’ufficio marittimo di Punat è dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e il sabato dalle 8 alle 12.

L'ufficio marittimo è chiuso la domenica e nei giorni festivi. Gli orari degli uffici sono soggetti a modifiche.

 
15.05.2020.

Avviso ai proprietari delle imbarcazioni con un posto barca nella marina

I cittadini stranieri proprietari degli yacht e delle imbarcazioni situate nella Repubblica di Croazia possono attraversare il confine dello stato presentando la documentazione attestante la proprietà della nave, la documentazione attestante che sono gli utenti della nave (contratto di locazione charter o contratto di leasing).

La documentazione attestante la proprietà della nave deve essere accompagnata dal contratto di ormeggio e/o dal certificato rilasciato dal porto turistico nautico attestante che la nave è ormeggiata in quel porto. Previa la presentazione dei documenti richiesti, ai cittadini stranieri sarà consentito l’ingresso sul territorio statale e verranno registrati inserendo i dati sul luogo/indirizzo di soggiorno, numero telefonico di contatto ed il periodo di soggiorno - entro quando pensano di lasciare il territorio della Repubblica di Croazia.    

MISURE GENERALI SULL’EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA
I cittadini stranieri sono tenuti ad aderire alle misure generali sull’emergenza epidemiologica durante il loro soggiorno nella Repubblica di Croazia, come segue:
  • Durante i primi 14 giorni dall'ingresso nella Repubblica di Croazia, gli spostamenti dall'alloggio/dall’imbarcazione sono permessi solo in caso di comprovata necessità, effettuando continuamente le misure igieniche in modo intenso.
  • Durante gli spostamenti necessari dall’alloggio si consiglia di indossare la mascherina oppure un mezzo a copertura di naso e bocca, di mantenere la distanza fisica dagli altri (distanza minima di 1,5 metri) e di eseguire l’igiene delle proprie mani.
  • Lavarsi regolarmente e frequentemente le mani con l’acqua calda e sapone e/o usare il disinfettante per le mani, spalmandolo bene sulla superficie delle mani.  Evitare di toccarsi il viso, la bocca, il naso e gli occhi.
  • Evitare l’uso dei servizi di trasporto pubblico.  Quando si utilizza il mezzo di trasporto, si consiglia di utilizzarlo da solo o di condividerlo solo con le persone con cui viene condiviso l’alloggio.
  • Evitare coerentemente ogni tipo di raggruppamento di persone e incontri pubblici.
  • Durante il soggiorno nell’alloggio/nell’imbarcazione, le persone preparano il cibo da sole, ovvero usano i servizi di consegna di bevande e cibo a domicilio.
  • I pagamenti vengono effettuati usando i mezzi di pagamento diversi dai contanti, quali carta da credito oppure servizi online.
  • La temperatura del corpo dovrebbe essere misurata ogni mattina. Se supera 37,2 gradi, dovrebbe essere misurata un’altra volta passati 10 minuti e se la temperatura supera di nuovo 37,2 gradi, la persona deve rimanere nell’alloggio/a bordo dell’imbarcazione e contattare il medico di famiglia (per i cittadini croati) oppure un epidemiologo locale competente.
  • In caso di insorgenza di sintomi di infezione respiratoria acuta (tosse, mal di gola, febbre, respiro corto/difficoltà respiratoria, riduzione o perdita dell'olfatto e anomalie del gusto) bisogna rimanere nell’alloggio/nell’imbarcazione e contattare il medico di famiglia (cittadini croati) oppure l’epidemiologo locale competente.
  • In caso di insorgenza improvvisa di sintomi gravi e potenzialmente letali, la persona si rivolge al servizio medico di emergenza (al pronto soccorso).
  • I cittadini stranieri possono essere assistiti dal personale della marina per contattare il servizio epidemiologico.
  • Durante il loro soggiorno nel marina, i proprietari delle imbarcazioni sono tenuti ad aderire a specifiche misure sull’emergenza epidemiologica relative al soggiorno nei porti turistici, le quali riguardano l'interazione con il personale del marina, le visite alla reception del marina, l'uso di servizi igienici, l'uso di servizi supplementari del marina e lo spostamento in generale nei marina (i marina sono tenuti a pubblicare le istruzioni e raccomandazioni sul sito Web e a renderle visibili nei luoghi visibili all'interno del marina stesso).
  • L'autoisolamento o la quarantena di cittadini stranieri all'arrivo nella Repubblica di Croazia NON è obbligatorio.
 
 
INSORGENZA DI SINTOMI DELLA MALATTIA CAUSATA DAL VIRUS COVID-19
Se le persone che dopo essere entrate nella Repubblica di Croazia attraversando il confine dello stato, dovessero sviluppare dei sintomi della malattia, devono rimanere all’interno del proprio alloggio/imbarcazione e mettersi in contatto telefonico con l'epidemiologo territoriale competente oppure con il personale del marina che quindi informeranno l'epidemiologo territoriale competente al riguardo. 
I cittadini croati e stranieri possono richiedere ulteriori informazioni e chiarimenti al numero d’emergenza 112 o 113.
Elenco dei numeri telefonici degli epidemiologi di turno
Servizi medici di pronto soccorso 112
COVID-19  - centro d'assistenza telefonica diretta 113
L’istituto di sanità pubblica della Regione Litoraneo-montana (in croato Primorsko-goranska) +385911257210
L’istituto di sanità pubblica della Regione Lika-Segna (Lika-Senj) +385915044917
L’istituto di sanità pubblica della Regione di Zara +38598332765
L’istituto di sanità pubblica della Regione di Sebenico e Tenin (Šibenik-Knin) +385914341201
L’istituto di sanità pubblica della Regione spalatino-dalmata (Split) +385911512003
L’istituto di sanità pubblica della Regione istriana +385995294455
L’istituto di sanità pubblica della Regione raguseo-narentana (Dubrovnik-Neretva) +38598243454
Istituto croato di sanità pubblica +38598227753
 
 
L’INGRESSO NELLA REPUBBLICA DI CROAZIA DELLE PERSONE CON SINTOMI DI MALATTIA
Non è raccomandato l’ingresso nella Repubblica di Croazia alle persone con i sintomi di malattia causata dal virus COVID-19.
 
Nelle circostanze causate dall'epidemia di COVID-19, quello che per noi conta di più è, proteggere la salute dei proprietari delle imbarcazioni e dei loro ospiti, e altrettanto dei nostri dipendenti e di tutti i visitatori del marina, garantendo allo stesso tempo a tutti i nostri clienti un servizio affidabile presso tutti i nostri marina.  Per questo motivo siete pregati di aderire alle misure, istruzioni e raccomandazioni prescritte durante il vostro soggiorno nei marina. Per tutte le ulteriori domande potete mettervi in contatto telefonico o via e-mail con il nostro personale dei marina.
21.04.2020.

I clienti contrattuali ottengono i sensori

Marina Punat è la prima marina al mondo dotata con un sistema integrato di sensori „smart“ SENSE4BOAT  che identifica penetrazione d'acqua, l'apparenza del fumo o calore rischioso e controllano  monitora l'amperaggio delle batterie.

In caso di emergenza, la notifica dell'allarme viene inviata al proprietario dell'imbarcazione, però principalmente alla Marina, che può provvedere le misure necessarie per proteggere la vostra proprietà.

Marina Cloud SENSE4BOAT è  un prodotto molto INOVVATIVO, diverso dagli altri sistemi  di controlo in quanto avvisa delle condizioni rischiose e pericolose, contemporaneamente il proprietario del yacht e la Marina. L' avviso viene inviato al centro operativo della Marina Punat in modo che i marinai possano prendere tutte le misure necessarie per proteggere la nave in pericolo.

Poiché la sicurezza di tutte le imbarcazioni nella Marina è il nostro obiettivo comune, le yacht a contratto (ad eccezione dei partner che noleggiano le loro navi) hanno diritto a sensori gratuiti per verificiare la penetrazione d'acqua, presenza di fumo o temperature rischiose,e cioè:
— sensore per  monitoraggio del livello dell'acqua nella sentina
— sensore di fumo (barche a vela)  o di alta temperatura ( barche a motore)

I sensori sono donati dalla Marina, e si paga 
l'abbonamento basato sul listino prezzi SENSE4BOAT.

SIAMO PRIMI NEL MONDO AD USARE UN SISTEMA DI SENSORI CHE COLLEGANO L'IMBARCAZIONE, IL PROPRIETARIO E LA MARINA PER LA PREVENZIONE  DEL RISCHIO DI INCENDIO E NAUFRAGIO.
17.03.2020.

La sicurezza prima di tutto

Poiché ci prendiamo molta cura della vostra salute e del vostro benessere, nonché di quella del nostro personale, vorremmo informarvi delle garanzie che adottiamo in Marina.

I nostri dipendenti, come sempre, saranno felici di rispondere alle vostre richieste per telefono o l’e-mail.
PIZZERIA 9 BOFORA e RISTORANTE MARINA rimarranno chiusi fino a nuovo avviso e ci stiamo già preparando per darvi il benvenuto nella nostra marina nella nuova stagione.
Anche il NEGOZIO NAUTICO e il negozio MARKET sono temporaneamente chiusi.
Le seguenti strutture SANITARIE sono a vostra disposizione: parte nord dei servizi igienici per uomini e quelli nell'edificio di servizio yacht, dalle ore 8 alle 16.
Il CENTRO DI CONTROLO e SERVIZIO DEI MARINAI è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, quindi se soggiornate in Marina, seguite le istruzioni fornite dai nostri marinai.
 
La sicurezza e la salute dei nostri ospiti, dipendenti e i partner (cooperanti) sono fondamentali. Pertanto, si prega di seguire le istruzioni fornite alla frontiera/dogana nel momento della entrata in Croazia.
Si prega di seguire ultime notizie del paese di origine. Ulteriori informazioni sulla situazione attuale in Croazia sono disponibili 
QUI.
Si prega di seguire le istruzioni dell'Istituto croato di sanità pubblica sul sito web.

Qui potete leggere una RACCOMANDAZIONE del Ministero del mare, dei trasporti e delle infrastrutture Croato.

Di recente è valida la Decisione del divieto di abbandonare la residenza permanente, introdotta dalla Protezione civile della Repubblica Croata. 
Più informazioni sul fatto, chi e in quali casi rilascia i necessari passaggi ai cittadini, si possono trovare QUI.

Il governo della Repubblica di Croazia ha adottato un decreto sulla chiusura dei valichi di frontiera permanenti per il traffico passeggero internazionali e sul rinvio dell'apertura dei valichi di frontiera stagionali. Ulteriori informazioni sono disponibili QUI.


Siamo fiduciosi che con il vostro aiuto saremo in grado di fornire molto presto tutti i soliti servizi, vi auguriamo buona salute e vi ringraziamo per la vostra comprensione in queste circostanze speciali.
 
Vostro Marina Punat Team
24.01.2020.

Fissate un appuntamento nello yacht-service al più presto

Molto probabilmente avete già annunciato e organizzato tutti i lavori necessari. In caso opposto, è l'ultimo momento per farlo, perché fra breve inizia la confusione nella nostra zona di servizio e, di conseguenza, non sarà sempre possibile ottenere un meccanico, un'elettricista, un carpentiere, pezzi di ricambio, gru...

Vi ricordiamo che è permesso fare tutti i lavori di antivegetativa, verniciatura, levigatura, lucidatura meccanica o qualsiasi altro lavoro simile che crea il rumore o possibili bave solo in zona di servizio. A causa del numero elevato di clienti, imbarcazioni e veicoli, nel porto si nota più sporcizia e si amplificano i rumori. Siamo sicuri che neanche a Voi piacerebbe ascoltare il rumore di smerigliatrice o di lucidatore durante la Vostra vacanza in marina o in Brodica.

Vi ricordiamo anche che i clienti contrattuali di Marina Punat Group, avnedo il cotratto annuale di ormeggio con Marina Punat s.r.l. o con Brodica s.r.l., ottengono il 50% di sconto per un posto a terra giornaliero o mensile fino al 29.02. e dopo dal 01.07. al 31.12.

È proprio per l'esecuzione di lavori che abbiamo la zona di servizio e per una preparazione tempestiva prima della stagione di navigazione, è importante contattare lo yacht service al più presto e fissare già adesso il posto nella zona di servizio, i lavori necessari e gli appuntamenti.

Il recupero a bordo o la messa a mare dell'imbarcazione devono essere prenotati al più presto possibile per assicurare l'appuntamento desiderato.
 
Tel. +385 51 654 120
yacht-service@marina-punat.hr
footer-logo
Membri del gruppo Marina Punat:
  • Marina Punat d.o.o.
  • Brodogradilište Punat d.o.o.
  • Marina Punat Hotel & Resort
  • Marina Commerce d.o.o.
  • Kvarner d.o.o.